Questura di Bologna

  • Piazza Galileo Galilei, 7 - 40123 Bologna ( Dove siamo)
  • telefono: 0516401111
  • fax: 0516401777
  • email: urp.quest.bo@pecps.poliziadistato.it

LOTTA ALLA CRIMINALITA': ASPIRANTE TRUFFATORE "TRUFFATO" DALL'ANZIANA VITTIMA.

Anziana donna "truffa" l'aspirante truffatore.

QUESTURA DI BOLOGNA COMUNICATO STAMPA

Lotta alla Criminalità:

ASPIRANTE TRUFFATORE "TRUFFATO" DALL'ANZIANA VITTIMA. Nella mattinata di ieri, un Funzionario della Squadra Mobile della Questura di Bologna ha partecipato alla trasmissione in onda su Rai 3 "Buongiorno Regione", al fine di affrontare il tema delle "truffe agli anziani", fornendo indicazioni sulle modalità di esecuzione delle truffe e consigli su come prevenirle. In particolare, ha invitato i cittadini a chiamare tempestivamente il 113 qualora avessero avuto il dubbio di essere vittime di una truffa. Tale tematica è da tempo considerata di notevole importanza tanto che sono stati organizzati numerosi incontri tra personale della locale Squadra mobile con impiegati di istituti bancari, sensibilizzandoli a prestare la massima attenzione allorquando si fossero presentate allo sportello persone anziane per prelevare ingenti somme in denaro contante. Nel corso della stessa giornate a Bologna si sono verificati tre tentativi di truffa posti in essere, con la medesima tecnica ai danni di altrettanti anziani. In due circostanze gli impiegati di filiali Unicredit, hanno avvertito la Polizia di Stato, scongiurando che due cittadini anziani prelevassero somme in denaro da versare ai truffatori. Nel pomeriggio personale della Squadra Mobile, intervenuto nella flagranza di una truffa ai danni di una anziana donna, ha proceduto all'arresto di un uomo straniero dell'89, di probabile origine polacca ma nato in Germania, e residente presso un campo nomadi piemontese. La donna di 77 anni, che nella mattinata odierna aveva avuto modo di vedere la trasmissione in onda su Rai 3, non avrebbe mai immaginato di ricevere una telefonata quello stesso giorno da parte di un soggetto che, qualificatosi come il nipote chiedeva il versamento di 10.000 euro per poter acquistare un'autovettura, accordandosi per prelevare il denaro. La donna, ha avvertito la Polizia, favorendo l'intervento di personale della Squadra Mobile che si è appostato presso il domicilio dell'anziana. Quando l'uomo si è presentato presso l' abitazione per prelevare il denaro, è stato fermato e, poiché in possesso di documenti d'identità polacchi palesemente contraffatti, è stato arrestato e denunciato per la tentata truffa.
Bologna 05 marzo 2010
05/03/2010

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/12/2018 04:25:02