Questura di Bergamo

  • Via Noli n.26 - 24100 BERGAMO ( Dove siamo)
  • telefono: 035276111
  • fax: 035276777
  • email: urp.quest.bg@pecps.poliziadistato.it

La Polizia di Stato prosegue l’attività di contrasto al traffico di stupefacenti ed arresta uno spacciatore sequestrando 118 grammi di cocaina.

Foto articolo

La Polizia di Stato anche questa settimana ha proseguito, in città ed in provincia, l’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti pesanti e leggere, e il controllo del territorio e delle zone particolarmente sensibili.

Nello specifico, personale della Squadra Mobile aveva monitorato, da più tempo, il fenomeno dello spaccio di stupefacenti nella zona di Treviolo, notando che un soggetto di etnia maghrebina  era solito muoversi con fare sospetto e guardingo. L’uomo era solito entrare ed uscire con una certa frequenza dall’abitazione a lui in uso, sita in quella via Roma, ed incontrarsi, in modo fugace, con soggetti italiani e stranieri gravitanti nel mondo dei tossicodipendenti.

Pertanto, nel pomeriggio di ieri, giovedì 23 novembre 2018, gli uomini della sezione “Antidroga” bloccavano e controllavano l’uomo, identificato per JERIDI Samir, nato nel 1973 in Tunisia, pregiudicato, regolare sul territorio nazionale.

A seguito della perquisizione personale effettuata sulla pubblica via e della successiva perquisizione domiciliare, posta in essere nell’abitazione di Treviolo, si rinvenivano complessivamente un totale di 118 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, 700 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento . Lo stupefacente, una volta “tagliato” e confezionato, avrebbe fruttato un lauto guadagno, quantificabile in diverse migliaia di euro

Pertanto JERIDI Samir veniva tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di Bergamo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Quello di ieri è il trentacinquesimo arresto della Squadra Mobile, in materia di stupefacenti, per l’anno solare 2018, nel corso del quale il predetto Ufficio investigativo ha sequestrato circa 15 kg di marijuana, circa 11 kg di hashish, circa 1 kg di cocaina ed oltre 200 grammi di eroina. Inoltre, nel corso dei vari servizi antidroga, sono stati sequestrarti complessivamente oltre 60.000 euro, provento delle attività di spaccio.


23/11/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/05/2019 06:48:51