Questura di Belluno

  • Via Volontari della Libertà n.13 - 32100 Belluno ( Dove siamo)
  • telefono: 0437945511
  • fax: 0437945777
  • email: questore.bl@poliziadistato.it
  • facebook

Anziana chiama il 113 per un presunto furto ma si tratta di un equivoco

Sala Operativa

Sabato scorso gli operatori del 113 hanno risposto alla chiamata di un’anziana signora, che telefonava dal Supermercato “A&O” di Cavarzano, per un presunto furto del suo carrellino della spesa.

I poliziotti hanno subito cercato di calmare la donna, molto scossa per la scomparsa del suo carrello che conteneva, oltre alla spesa fatta, il suo portafogli e altri documenti.

 Subito è stata inviata sul posto una volante per chiarire le circostanze del furto.

All’arrivo della Polizia la donna ha spiegato agli agenti di aver lasciato il proprio carrellino vicino alla cassa del supermercato per dirigersi verso il reparto della frutta, ma che al suo ritorno non aveva trovato più lo stesso carrello, contraddistinto dalla presenza di un nastrino verde sul manico, bensì un altro di colore identico, ma dal diverso contenuto.

I poliziotti hanno subito chiesto informazioni alla cassiera, che però ha detto di non aver visto nulla di sospetto e che forse poteva trattarsi di un equivoco.

E in effetti di un equivoco si è trattato di un equivoco.

Dopo pochi minuti è arrivata infatti una telefonata al numero del supermercato, da parte di un’altra cliente la quale, una volta arrivata a casa, si era accorta dello scambio.

Gli agenti hanno quindi potuto recuperare e riconsegnare alla legittima proprietaria il carrello portato via per errore, con grande sollievo dell’anziana richiedente, che è stata poi accompagnata dai poliziotti alla stazione degli autobus di Piazza dei Martiri.


14/08/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/09/2018 07:23:37