Questura di Avellino

  • Via Giovanni Palatucci n.16 - 83100 AVELLINO ( Dove siamo)
  • telefono: 0825206111
  • fax: 0825/206777
  • email: gab.quest.av@pecps.poliziadistato.it

Festa della Polizia di Stato

Festa della Polizia di Stato

Celebrato il 167° Anniversario della fondazione

Nella mattinata di mercoledì scorso, presso il Conservatorio Statale di Musica “Domenico Cimarosa di Avellino, la Polizia di Stato Irpina ha celebrato il 167” Anniversario della sua fondazione, nel segno del consolidato tema celebrativo “Esserci Sempre”, che, nella sua essenzialità, costituisce oramai la priorità dell’impegno che quotidianamente le donne e gli uomini della Polizia di Stato assumono. L’evento è stato preceduto dall’omaggio che il Questore di Avellino dr. Luigi Botte, accompagnato dal Prefetto dr.ssa Maria Tirone, alla presenza dei famigliari delle vittime del dovere e di una rappresentanza dell’A.N.P.S. (Associazione Nazionale Polizia di Stato), ha reso ai caduti della Polizia di Stato mediante la deposizione di una corona d’alloro presso la lapide della Questura. Nel corso della celebrazione, alla presenza delle massime autorità civili e militari della Provincia,  si è proceduto alla consegna degli attestati di merito conferiti agli  operatori di Polizia distintisi in azioni di servizio. Significativa è stata la presenza  di oltre 120 giovani studenti del capoluogo irpino, a testimonianza del rapporto, sempre più consolidato, tra le Istituzioni  e gli Enti presenti sul territorio. Il Questore Botte, nel rivolgere un sentito ringraziamento ed un cordiale benvenuto a tutti gli intervenuti, ha  tenuto un breve discorso nel corso del quale ha  evidenziato “ l’incessante impegno  che tutti gli operatoti di Polizia pongono quotidianamente, fra molteplici difficoltà, al servizio del cittadino, a tutela  della convivenza civile. Ha  altresì sottolineato l’importanza rivestita dall’azione sinergica  tra le Forze dell’Ordine e le Istituzioni,  evidenziando poi l’importanza rivestita dalla preziosa collaborazione fornita dal cittadino, sempre più fondamentale per rafforzare  il concetto di sicurezza partecipata. Infine un sentito e commovente  ricordo è stato rivolto dal Questore ai caduti della Polizia di Stato che, nell’adempimento del dovere, hanno sacrificato il bene prezioso della vita.  La celebrazione  del 167° Anniversario è stata arricchita da una parentesi artistica, ampiamente apprezzata dagli astanti,   nel corso della quale si sono esibiti i migliori allievi sassofonisti del Cimarosa ed Antonio Gomena, giovane talento pianistico irpino,  che nella sua esecuzione ha spaziato tra brani di musica classica e leggera. Densa di significato infine si è poi rivelata  l’interpretazione del soprano Marilena Ruta che ha eseguito, a conclusine della manifestazione,  la Preghiera del Poliziotto.

 


12/04/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/10/2019 08:10:34