Questura di Asti

  • Corso XXV Aprile n.19 - 14100 Asti ( Dove siamo)
  • telefono: 0141418111
  • fax: 0141418677
  • email: gab.quest.at@pecps.poliziadistato.it

INDAGATE DUE PERSONE DALLA POLIZIA DI STATO PER FURTO IN ABITAZIONE ED EVASIONE

Volante della Polizia di Stato

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Asti, 11 maggio 2018

 

 

 

                                                                      

INDAGATE DUE PERSONE DALLA POLIZIA DI STATO PER FURTO IN ABITAZIONE ED EVASIONE

 

 

 

Due uomini, uno della provincia di Torino e l’altro residente in Asti, già sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari per altri reati, nella giornata di giovedì scorso sono stati indagati dalla Polizia di Stato – Volanti della Questura di Asti per furto ed evasione.

 

A mezzogiorno di mercoledì, personale in servizio di volante interveniva in questo centro cittadino poiché una anziana donna, rincasando, era stata avvicinata da un sedicente impiegato dell’A.S.P., del quale forniva una sommaria descrizione, che riusciva ad entrare nel suo appartamento col pretesto di controllare i cassonetti dei rifiuti.

 

Subito dopo, l’anziana donna notava la presenza di un secondo uomo che l’avvicinava invitandola a stare in silenzio. Quest’ultimo uomo, con un’abile mossa, le riusciva a sganciare dal collo due collane in oro che la signora indossava. La donna, immediatamente chiedeva aiuto ai vicini di casa, mettendosi ad urlare, inducendo i due alla fuga. Solo in un secondo tempo la donna si accorgeva che le avevano rubato altri oggetti preziosi in camera da letto.

 

Le immediate indagini consentivano di acquisire la testimonianza di alcune persone in strada, che avevano visto i due malfattori parcheggiare poco prima un’auto ed aggirarsi in zona con fare sospetto.

 

I riscontri consentivano di addivenire all’identità dei due nel pomeriggio di ieri e, compiutamente identificati, sono stati denunciati per il furto e dal momento che entrambi risultavano sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari, venivano anche indagati anche per il reato di evasione.

 

L’attività di indagine prosegue allo scopo di recuperare gli oggetti di cui l’anziana è stata derubata.

 

 

____________

 

 

Si richiama, in proposito, la campagna di informazione e sensibilizzazione a favore delle vittime vulnerabili, da tempo avviata dalla Polizia di Stato e, ad Asti, dalla Divisione Polizia Anticrimine e dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, rivolta alle categorie più deboli della popolazione esposte a rischi maggiori connessi alla loro vulnerabilità, in quanto possono diventare più facilmente vittime di azioni criminali, in particolare di furti e truffe.

 

La fascia di soggetti di certo più esposta è quella degli anziani.

 

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di fornire utili consigli e suggerimenti rivolti dalla Polizia di Stato agli anziani, nonchè l’invito a non esitare a chiamare il 112 NUE, a qualsiasi ora, in tutti quei casi nei quali si percepisce un pericolo.

 

Al fine di mettere a conoscenza le potenziali vittime sui modus operandi più ricorrenti utilizzati dai criminali per porre in essere truffe o altri reati contro il patrimonio, è stata predisposta, con la valida collaborazione tra l’altro dell’Assessorato ai Servizi Sociali, Volontariato e Sanità del Comune di Asti, una brochure, fatta distribuire agli anziani per il tramite dei responsabili dei centri di aggregazione.

 

 

      


12/05/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/10/2018 02:16:06