Questura di Asti

  • Corso XXV Aprile n.19 - 14100 Asti ( Dove siamo)
  • telefono: 0141418111
  • fax: 0141418677
  • email: gab.quest.at@pecps.poliziadistato.it

ASTI – Le Forze dell’Ordine effettuano un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona Est della città.

volanti

Nell’ambito della consueta intensificazione dei servizi di controllo del territorio per la prevenzione dei reati contro il patrimonio e il monitoraggio dei soggetti dediti ad attività criminose, già in atto in occasione dell’approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno, dalle ore 08.00 di oggi 21 dicembre le Forze dell’Ordine (Polizia di Stato, Polizia Stradale, Arma Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale) su direttiva del questore ed in ottemperanza a quanto recentemente disposto in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal sig. Prefetto, stanno procedendo ad un ulteriore servizio straordinario di vigilanza e controllo del territorio che interessata la zona Est della città di Asti.

 

Il particolare servizio si è reso necessario anche a seguito del verificarsi nell’area interessata, di alcuni episodi criminali che hanno destato particolare allarme.

 

I controlli su strada operati dalle Forze di Polizia, tutt’ora in corso, hanno consentito di procedere, al momento, all’identificazione di circa 64 persone di cui 21 con precedenti, di 36 autovetture, alla contestazione di 4 violazioni al C.d.S., mentre il controllo agli esercizi pubblici operati dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza hanno rilevato diverse violazioni amministrative (mancate esposizione di licenze e impiego di lavoratori “in nero”).

 

Infine, negli scantinati di un immobile di corso Casale, recentemente teatro della commissione di efferati delitti, d’intesa con la proprietà, sono stati rintracciati tre stranieri: due, in regolare posizione di soggiorno, sono stati allontanati mentre un terzo, già gravato dalla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G., è stato accompagnato in Questura e, ottenuto il nulla osta da parte della Autorità Giudiziaria, verrà espulso dal territorio nazionale con accompagnamento ad un centro di trattenimento. Proprio in occasione dell’accesso a questo immobile, di cui solo recentemente è stata individuata la proprietà, si è reso necessario richiedere l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco per valutare le condizioni di salubrità di alcuni ambienti, dove sono stati rinvenuti ammassati effetti letterecci, mobili, stufe a gas, indumenti ed altro materiale che, con la collaborazione dell’A.S.P., è in corso di rimozione.

 

Inoltre, sono state impartite da personale dei Vigili del Fuoco specifiche indicazioni alla proprietà affinché vengano garantite le condizioni di sicurezza del fabbricato e la pronta adozione delle misure finalizzate ad evitare che i predetti locali possano nuovamente costituire facile rifugio o luogo di bivacco.


22/12/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/10/2018 22:23:52