Questura di Alessandria

  • Corso Lamarmora n.71 - 15121 Alessandria ( Dove siamo)
  • telefono: 0131310111
  • fax: 0131310666
  • email: gab.quest.al@pecps.poliziadistato.it

Carta dei servizi

Servizio Alloggiati - aggiornamento procedura

La Questura di Alessandria ha da tempo avviato la procedura informatizzata per la trasmissione e la gestione dei dati delle persone alloggiate presso le strutture ricettive di tutta la provincia. Il servizio utilizza il web ed è completamente gratuito. Esso consente ai gestori delle strutture ricettive di inviare via internet le cd. "schedine alloggiati" previste dall'art. 109 del D.P.R. 733/31 (cd. Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza), così come disposto dal Decreto Ministeriale del 7 gennaio 2013, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale nr. 14 del 17 gennaio 2013, che impone la trasmissione delle schede unicamente per via telematica alla Questura competente per territorio. I soggetti interessati, (albergatori, affittacamere, proprietari o gestori di alloggi, ostelli, rifugi, bed and breakfast, agriturismi, campeggi, ecc…), per poter accedere al nuovo servizio dovranno essere autorizzati dalla Questura di Alessandria. La procedura di accreditamento è molto semplice: i titolari delle attività sopra citate dovranno inviare un modulo (scaricabile dal sito della Questura cliccando sul link dedicato e, comunque, distribuito dalle associazioni di categoria), in duplice copia e compilato in tutte le sue parti, alla Questura di Alessandria - Ufficio Provinciale per la Gestione Automatizzata delle Informazioni di Polizia (U.P.G.A.I.P.), allegando: fotocopia della licenza di esercizio ricettivo/alberghiero; fotocopia del documento di identità del titolare della licenza. Per agevolare l'arrivo delle istanze la Questura di Alessandria si avvarrà della collaborazione di "Federalberghi", che curerà, per coloro che lo desiderano, la raccolta delle adesioni alla procedura e lo stabilimento del calendario per l'inoltro dei moduli a questo Ufficio. Coloro che intendessero inoltrare autonomamente la richiesta di adesione potranno spedire la predetta documentazione a mezzo raccomandata A.R., ovvero presentare la stessa direttamente presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) della Questura di Alessandria nella giornata di martedì dalle ore 09.00 alle ore 12.00. Inoltre, i titolari di casella di Posta Elettronica Certificata potranno inviare le istanze e la relativa documentazione alla casella di Posta Elettronica Certificata: "upgaip.quest.al@pecps.poliziadistato.it.". Dopo la registrazione dell'istanza, la Questura di Alessandria (Ufficio Provinciale per la Gestione Automatizzata per l'Informazione di Polizia - U.P.G.A.I.P.) provvederà ad assegnare le credenziali di accesso - username e password - al server appositamente dedicato. La busta contenente queste credenziali dovrà essere ritirata in Questura, sempre il martedì negli stessi orari, dal titolare della licenza (o da un suo rappresentante munito di delega e di copia del documento d' identità dello stesso). I Sigg. Gestori delle strutture che avranno utilizzato la Posta Elettronica Certificata, riceveranno le credenziali direttamente sulla casella di posta utilizzata per la richiesta. Nell'apposito "link" del sito della Questura di Alessandria http://questure.poliziadistato.it/Alessandria, sono disponibili i moduli di adesione e di delega (quest'ultimo modulo serve per chi intendesse presentare e ritirare la documentazione presso l'U.R.P. della Questura di Alessandria a mezzo di persona delegata). L'esercente, dopo aver ottenuto le credenziali, potrà trasmettere telematicamente "le schedine", direttamente dalla propria struttura ricettiva, attraverso il sito:https://alloggiatiweb.poliziadistato.it., dopo aver effettuato la procedura di autenticazione, scaricando ed installando un certificato di protezione. Dopo la trasmissione il sistema rilascerà, a garanzia dell'invio, una ricevuta elettronica consultiva delle registrazioni compiute. Si ricorda che il Decreto Ministeriale del 7 gennaio 2013 NON HA MODIFICATO il regime sanzionatorio previsto in caso di mancata comunicazione dei dati degli alloggiati il quale, pertanto, continua a restare in vigore. Per quanto concerne le modalità di trasmissione delle schede in caso di impedimento, anche solo di natura tecnica, che non consenta la trasmissione dei dati in forma telematica, si rimanda al disposto di cui all'art. 2 comma 3, del Decreto Ministeriale del 07.01.2013, ai sensi del quale ogni gestore dovrà tempestivamente comunicare il motivo del summenzionato impedimento all'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura, all'utenza telefonica nr. 0131-310640, dalle ore 08.30 alle ore 13.30. Qualora il motivo dell'impedimento sia legato a problemi tecnici di natura transitoria, il gestore richiedente riceverà opportune informazioni circa la trasmissione via mail o via fax. Nel caso in cui le ragioni dell'impedimento siano invece dovute a problemi di carattere permanente (mancanza di collegamento alla rete internet, indisponibilità di strumentazione informatica) si evidenzia che tali problemi non rientrano all'interno della fattispecie di eccezione alla normativa generale, di cui all'art. 3 del summenzionato Decreto Ministeriale.

A partire dal 5 maggio 2014 sara' resa disponibile sul portale alloggiati la funzione specifica di inserimento per i proprietari o gestori di case per vacanze o affittacamere, agenzie immobiliari che gestiscono appartamenti e anche coloro che svolgono tale attivita' in forma non imprenditoriale.

Alessandria, 24 marzo 2014


16/05/2016

24/09/2017 23:15:41