Questura di Alessandria

  • Corso Lamarmora n.71 - 15121 Alessandria ( Dove siamo)
  • telefono: 0131310111
  • fax: 0131310666
  • email: gab.quest.al@pecps.poliziadistato.it

Servizi straordinari di controllo del territorio ad Alessandria e Novi L.

CONTROLLI STRAORDINARI IN ZONA STAZIONE: 3 ARRESTI

Nell’ambito dell’intensificazione delle attività operative finalizzate alla tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, questo Ufficio, nelle serate di venerdì 22 e giovedì 28 settembre, in Alessandria e Novi Ligure, ha disposto nuovi servizi straordinari di controllo del territorio,  mirati, oltre alla prevenzione del crimine diffuso,  anche a verifiche di tipo amministrativo presso alcuni esercizi pubblici adibiti alla somministrazione di cibi e bevande (Bar , Vlt) ed esercizi che si occupano di commercio di preziosi.

Le suddette attività sono state coordinate da personale della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale di questo Ufficio coadiuvato da personale dell’U.P.G.S.P., Squadra Mobile, Polfer di Novi Ligure, equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e dalla locale Polizia Municipale.

Nella circostanza sono state identificate in totale nr. 93 persone, tra cui 36 con pregiudizi di polizia.

Le verifiche effettuate in 3 esercizi pubblici del Capoluogo non hanno evidenziato violazioni amministrative tranne che in un circolo privato, all’interno del quale diversi avventori ivi presenti non erano in possesso di tessera associativa. Nel medesimo esercizio, inoltre, è stata rilevata la mancata esposizione degli orari in cui si svolgono le attività del circolo.

Anche nella città di Novi i controlli hanno riguardato 3 esercizi pubblici, mentre i controlli di prevenzione al crimine diffuso sono stati concentrati nei pressi della Stazione ferroviaria.

Nel corso delle verifiche amministrative sono emerse alcune violazioni poste al vaglio della Divisione della Polizia amministrativa della Questura, inoltre, nei bar e Vlt sono stati identificati alcuni soggetti con pregiudizi di polizia, 1 cittadino straniero è stato sanzionato per l’illecito amministrativo conseguente alla mancata presentazione presso l’Ufficio immigrazione e altri due sono stati invitati in Questura per chiarire la loro posizione sul territorio nazionale.

Contestualmente, nei pressi dello scalo ferroviario, il personale del locale Posto Polfer ha proceduto a contestare 2 violazioni al C. d S. e a deferire all’A.G. due cittadini stranieri per il reato di soggiorno illegale sul territorio dello Stato.


01/10/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/10/2017 07:57:42