Questura di Alessandria

  • Corso Lamarmora n.71 - 15121 Alessandria ( Dove siamo)
  • telefono: 0131310111
  • fax: 0131310666
  • email: gab.quest.al@pecps.poliziadistato.it

Progetto Pusher: due arresti in Provincia di Alessandria

Sequestro marijuana polfer AL

Durante lo scorso fine settimana la Polizia di Stato di Alessandria ha preso parte al progetto “Pusher”, un intervento di rilievo nazionale, coordinato dal Servizio Centrale Operativo che ha concentrato le attività delle Squadre mobili nel contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in un’attività sincronizzata in tutta Italia.

http://www.poliziadistato.it/articolo/22589c43b7e93e9053240095/

Nella Provincia di Alessandria, mediante il coordinamento della locale Squadra Mobile hanno operato sinergicamente la squadra investigativa del Commissariato di P.S. di Casale Monferrato, la Sezione di Polizia Stradale di Alessandria e la Sezione Polfer di Alessandria, con il contributo dell’unità cinofila della Polizia Municipale.

Nello specifico il personale della Sezione Antidroga della locale Squadra Mobile, si è concentrato in attività di monitoraggio dell’area all’interno dei giardini pubblici antistanti la Stazione Ferroviaria di Alessandria, durante l’orario pomeridiano, in cui sono soliti stazionare alcuni cittadini di nazionalità nordafricana dediti ad attività di spaccio. Al termine delle attività di appostamento, gli agenti sono entrati in azione ed hanno colto in flagranza l’attività di cessione di una modica quantità di cocaina da parte di E. K. F., 26 anni di nazionalità marocchina, irregolare sul t.n., ad un cittadino italiano di 50 anni. All’attività di spaccio ha contribuito anche un altro cittadino marocchino E. G. D., coeataneo del primo e altrettanto irregolare, che si è occupato di intascare la somma dall’assuntore e cedere un’ulteriore quantità di Hashish ad un altro “cliente”.  I due sono stati immediatamente arrestati e grazie all’ausilio del cane “Fox” ed alla sua conduttrice della polizia Municipale,  a seguito di perquisizione, sono stati ritenuti responsabili della detenzione ai fini di spaccio di circa 40 grammi  Hashish.

La Sezione della Polizia ferroviaria ha agito, invece nei pressi della scalo ferroviario, in pieno giorno, ove grazie anche al fiuto di Fox, a seguito di perquisizione ha sorpreso un cittadino ecuadoriano in possesso di modica quantità di marijuana ed un italiano con altrettanto stupefacente di tipo hashish. Per entrambi è scattato il sequestro della sostanza e la comunicazione all’autorità amministrativa competente. Poco dopo è incappato nel controllo antidroga un cittadino nigeriano del 1986, I. A., regolare sul t.n., proveniente da Milano, che non è riuscito a sfuggire al fiuto del cane ed ha consegnato spontaneamente due sacchetti di cellophane contenenti complessivamente circa 80 grammi di marijuana. Al termine della perquisizione è stato deferito all’A.G.

Anche la Polizia Stradale ed il personale del citato Commissariato Distaccato hanno proceduto ad effettuare perquisizioni, anche domiciliari e su autoveicoli.  Anche in questo caso la Polstrada è stata coadiuvata dalla predetta unità cinofila e sono stati sequestrati circa 75 grammi di hashish in un sottoscala condominiale.

In totale, al termine dell’operazione mirata sono stati sequestrati 6 grammi di cocaina, 120 grammi di hashish e circa 80 grammi di marihuana.


09/02/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/09/2017 15:32:53