Questura di Agrigento

  • Piazza Vittorio Emanuele, 2 - 92100 Agrigento ( Dove siamo)
  • telefono: 0922483111
  • fax: 0922483616 - 0922483540
  • email: gab.quest.ag@pecps.poliziadistato.it

Agrigento: la Polizia di Stato esegue misura cautelare a carico di uno stalker.

Stalker

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato ha dato esecuzione alla misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Agrigento a carico di e.m., classe 1944, modenese, domiciliato nel napoletano, in quanto ritenuto responsabile del reato di atti persecutori in danno della propria ex moglie, una sessantaquattrenne agrigentina. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Agrigento originavano da una denuncia resa dalla donna nell’agosto del 2015, con la quale la stessa riferiva della continua condotta molesta patita dall’ex coniuge, nonostante l’uomo fosse gravato da un provvedimento di ammonimento emesso dal Questore di Agrigento nel settembre del 2014. Nella denuncia, la donna accusava l’ex marito di averla sempre picchiata e molestata, ma di avere evitato immediate denunce all’autorità per timore di ulteriori rabbiose e violente reazioni dell’uomo. Nel 2013, la donna esasperata dalle continue violenze fisiche e psicologiche subite, lasciava l’abitazione coniugale, per fare rientro ad Agrigento. Nel febbraio del 2015, l’uomo raggiungeva la donna in questo capoluogo, minacciandola verbalmente e tempestandola di sms e messaggi vocali dal tono inequivocabilmente intimidatorio. L’ulteriore attività della Squadra Mobile consentiva, quindi, di stilare una corposa informativa all’Autorità Giudiziaria culminata con l’emissione, nel marzo del 2015, di un provvedimento cautelare a carico dello “stalker” con il quale si imponeva allo stesso il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa. Poiché l’uomo, sebbene gravato da tale provvedimento cautelare, continuava nella sua condotta molesta, la donna presentava all’autorità giudiziaria ulteriori denunce sfociate nell’inasprimento della misura cautelare già imposta, mediante l’emissione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari eseguita dalla Polizia di Stato.  


17/11/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/10/2018 04:46:25