Questura di Agrigento

  • Piazza Vittorio Emanuele, 2 - 92100 Agrigento ( Dove siamo)
  • telefono: 0922483111
  • fax: 0922483616 - 0922483540
  • email: gab.quest.ag@pecps.poliziadistato.it

PALMA DI MONTECHIARO: LA POLIZIA DI STATO ESEGUE MISURE CAUTELARI

Palma di Montechiaro

Nella mattinata di ieri mercoledì 14 febbraio 2018, in Palma di Montechiaro, la Polizia di Stato ha eseguito cinque misure cautelari a carico di altrettanti soggetti accusati a vario titolo di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’ordinanza, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Agrigento, consentiva di fare luce su un vasto giro di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina che veniva acquistata a Palermo e piazzata nel mercato palmese e dei comuni viciniori. La misura degli arresti domiciliari ha riguardato Domenico PACE, palmese classe 1985, Nunzio SPINA, palmese, classe 1976, Carmelo CAPIZZI, palmese, classe 1973, Franco LO MANTO, originario di Palermo, ma residente a Palma, classe 1973 e Luigi PAROLISI, originario di Napoli, ma residente a Palermo, classe 1985.

L’attività illecita è stata ampiamente documentata dal personale del Commissariato di P.S. di Palma di Montechiaro che ha condotto le indagini attraverso metodi di investigazione tradizionale come pedinamenti e servizi di osservazione, nonché attraverso risultanze acquisite all’esito di attività tecnica di intercettazione di conversazioni tra presenti e telefoniche supportate da perquisizioni e video riprese. Gli agenti hanno individuato il modus operandi degli spacciatori che per eludere le investigazioni erano soliti collocare la sostanza stupefacente all’esterno delle loro abitazioni, occultate in cassette usualmente utilizzate per la custodia di contatori di acqua o gas. Nel corso delle intercettazioni gli indagati utilizzavano un linguaggio convenzionale parlando, a titolo esemplificativo, di caffè o carne ma riferendosi, come ampiamente provato e documentato, allo stupefacente. Infatti il consistente quadro accusatorio a carico dei nominati in oggetto sottoposto dalla polizia giudiziaria operante al vaglio dell’Autorità Giudiziaria è corroborato da diversi sequestri di sostanza stupefacente oltre che da arresti effettuati nella flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

 

Agrigento, 15 febbraio 2018


15/02/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/07/2018 15:44:50