Questura di Modena

  • Via Giovanni Palatucci, 15 - 41122 MODENA ( Dove siamo)
  • telefono: 059/410411
  • email: gab.quest.mo@pecps.poliziadistato.it

Operazione “Medusa”: eseguite dalla Polizia di Stato due ordinanze di custodia cautelare in carcere

mobile 23.05.2019

Nella mattinata odierna, la Squadra Mobile ha proceduto all’esecuzione di due ordini di carcerazione nei confronti di due cittadini italiani originari della provincia di Caserta di 58 e 63 anni, i quali devono scontare un residuo di pena, calcolato in seguito a sentenza definitiva, di 4 mesi e 28 giorni.

I due erano stati arrestati nell’ambito della Operazione “Medusa”, conclusasi a marzo 2009 e condotta dalla Squadra Mobile con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e Bologna, in cui il PM procedente era la dott.ssa Musti.

Nel 2009 era stata data esecuzione a 10 misure cautelari in carcere per i delitti di corruzione, truffa, ed esercizio di giochi d’azzardo, commessi in concorso, aggravati dalla partecipazione ad associazione di stampo camorristico.

Nel corso delle attività esecutive gli operatori della Squadra Mobile e della Polizia Penitenziaria avevano proceduto al sequestro preventivo di due circoli privati, il “Royal” di Castelfranco Emilia (Mo) e il “Matrix II” a Carpi (Mo).

Fra i destinatari delle misure cautelari eseguite vi erano anche gli arrestati odierni.

Il 63enne era colui che gestiva materialmente, insieme ad una donna rumena, i due circoli privati, dove si svolgevano giochi d’azzardo, scommesse clandestine online e video poker non autorizzati.

Il 58enne, invece, era il tramite tra i due agenti della polizia penitenziaria “infedeli” (anche loro condannati) e alcuni detenuti collegati al clan dei casalesi all’interno della casa circondariale di Modena.

Entrambi i destinatari dei provvedimenti sono stati rintracciati presso le proprie abitazioni in Castelfranco Emilia e a Rami di Ravarino nelle prime ore della mattinata odierna e trasferiti in carcere dove sconteranno la pena.


23/05/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/10/2019 01:33:24