Questura di Modena

  • Via Giovanni Palatucci, 15 - 41122 MODENA ( Dove siamo)
  • telefono: 059/410411
  • email: gab.quest.mo@pecps.poliziadistato.it

Rocambolesco inseguimento per le vie della città: arrestati dalla Polizia di Stato due giovani italiani

Foto inseguimento

Nella giornata odierna, personale della Squadra Volante ha tratto in arresto due 23enni modenesi responsabili in concorso dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali aggravate.

Gli agenti intorno alle ore 2.00 di questa mattina, durante il servizio di controllo del territorio in zona Madonnina, hanno deciso di procedere all’identificazione dei due ragazzi, che si trovano in via Virgilio a bordo di una autovettura con motore acceso. Invitati a spegnere il veicolo, il conducente per tutta risposta ha innescato la marcia ed è partito ad alta velocità imboccando via Emilia Ovest in direzione centro città.

Gli agenti si sono posti immediatamente al loro inseguimento, richiedendo l’intervento di due pattuglie in ausilio. I due fuggitivi, sprezzanti del pericolo e mettendo a repentaglio l’incolumità degli altri automobilisti, hanno percorso la tangenziale Sud per poi uscire in via Galilei, dove all’altezza della prima rotatoria il conducente, azionando il freno a mano, ha perso momentaneamente il controllo dell’auto andando ad invadere la corsia opposta. In più occasioni l’auto dei malviventi ha rischiato di andare a collidere con le Volanti e addirittura in via Formigina gli operatori sono riusciti a non farsi investire solo grazie alla loro prontezza di riflessi: il conducente, infatti, anziché fermarsi all’alt, ha proseguito la marcia incurante della presenza sulla strada degli agenti.

La fuga, durata in tutto venti minuti, è proseguita in via Corassori e viale Italia, fino a che le tre volanti sono riuscite ad accerchiare i fuggiaschi all’interno del parcheggio pubblico in via san Faustino all’altezza di Windsor Park Center, dove l’autovettura dei due giovani è andata a collidere frontalmente con una delle Volanti, che non ha potuto evitare l’impatto.

Sottoposti a perquisizione, i due 23enni sono stati trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente del tipo hashish e cocaina, motivo per il quale sono stati segnalati quali assuntori alla locale Prefettura. Anche l’esame alcool test ha dato esito positivo per entrambi. Solo uno dei due (il passeggero) risulta, invece, avere a proprio carico precedenti di polizia per violenza sessuale aggravata nei confronti di minore e porto d’armi ed oggetti atti ad offendere.

Due agenti sono stati refertati presso il Pronto Soccorso del locale Policlinico con prognosi di 5 giorni per policontusione.

 

 

 


16/05/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/05/2019 11:10:56