Questura di L'Aquila

Il logo della Questura L'Aquila

Il Questore - Via Strinella n.1 - 67100 L'Aquila

  • telefono: 08624301
  • fax: 08624389006
  • email: gab.quest.aq@pecps.poliziadistato.it

Avezzano (AQ): denuncia per peculato

usura

EX DIPENDENTE C.A.M. DENUNCIATO PER APPROPRIAZIONE INDEBITA E PECULATO.       

Un ex dipendente del C.A.M. (Consorzio Acquedottistico Marsicano) è stato denunciato, in stato di libertà, dalla Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano per i reati di appropriazione indebita e peculato.

In particolare, nei mesi scorsi l'Ente d'ambito presentava una circostanziata denuncia, nella quale segnalava il furto e l'utilizzo fraudolento di 4 schede telefoniche cellulari di proprietà dell'Ente marsicano, utilizzate per il sistema del tele-controllo del flusso idrico nelle centrali idro-elettriche gestite dal C.A.M.

Il Sostituto Procuratore della Repubblica Dr.ssa Federica De Maio, titolare delle indagini, al fine di risalire all'autore del furto, disponeva le opportune indagini, e così gli uomini dell'Anticrimine appuravano che quelle schede telefoniche, dopo il denunciato furto, venivano in realtà usate dall'ex dipendente del C.A.M. e dai suoi strettissimi familiari per fini personali, facendo telefonate per un valore complessivo di circa 5.000 euro.

L'uomo, pertanto, veniva deferito alla Procura della Repubblica di Avezzano per i reati di appropriazione indebita e peculato.

Ulteriori indagini sono in corso al fine di verificare se episodi analoghi si siano verificati ai danni di altri enti pubblici.

[Categoria: I fatti del giorno]

Pubblicato il: 06 September 2012

Documenti

Link