Questura di Caserta

Il logo della Questura Caserta

Il Questore - Piazza della Prefettura, 5 - 81100 Caserta

  • telefono: 0823429111
  • email: gab.quest.ce@pecps.poliziadistato.it

Controlli armerie

Nella mattinata odierna personale del commissariato di PS Aversa,  congiuntamente a personale della Squadra Mobile di Casal di Principe e del Posto Fisso di Casapesenna hanno effettuato controlli alle armerie dell’’Agro Aversano per verificare la regolarità nella conduzione dell’attività in relazione al TULPS(Testo Unico Leggi P.S.) ed alle prescrizioni imposte dall’Autorità di Pubblica Sicurezza. Sono stati adottati dal Questore di Caserta al termine dei controlli provvedimenti di sospensione della licenza a : CONTROLLO ARMERIA intestata a  C. G. sita in Frignano Alla stessa si contestavano alcune violazioni di prescrizioni indicate nella licenza e la gestione dell’armeria a lei intestata che di fatto era affidata al proprio marito M. A., in violazione all’Art. 8 del T.U.L.P.S. sanzionato dall’Art. 17 del T.U.L.P.S.. Le autorizzazioni di polizia  non possono in alcun modo essere trasmesse nè dar luogo a rapporto di rappresentanza, salvo i casi espressamente previsti dalla legge. Dopo una accurata perquisizione domiciliare estesa anche all’abitazione erano rinvenute e sequestrate , numerose munizioni risultate detenute illegalmente cal. 7,65 e cal. 357 magnum.-   Erano sequestrate in via cautelativa altresì armi ( 5 pistole e 2 Fucili ) rinvenute nel corso della perquisizione. Al termine del controllo erano deferiti all’A.G.: 1)-C.G.. di anni 57 Titolare dell’armeria 2)-M.A., marito 3)-M. M., figlio INDAGATI: per le violazioni di cui all’art.  9 del T.U.L.S.P. sanzionabile dall’Art. 17 del T.U.L.P.S. ed art.. 8 del T.U.L.P.S. sanzionabile dall’Art. 17 del T.U.L.P.S., per aver fatto gestire l’armeria a terzi nonché art.697 del  C.P., per aver detenuto illegalmente cartucce cal. 7,65 e cal. 357 Magnum   CONTROLLO  ARMERIA  intestata a P. G. sita in Casapesenna (CE)    Al termine delle operazioni  di controllo era deferito in stato di libertà: P. G.  di anni 56 titolare dell’armeria Indagato per il reato: -p. e p. dall’Art.  9 del T.U.L.S.P. sanzionabile dall’Art. 17 del T.U.L.P.S., per aver violato le prescrizioni indicate nell’autorizzazione   rilasciata dal Questore della Provincia di Caserta. A conclusione di tali controlli il Questore della Provincia di Caserta decretava la sospensione della licenza ad entrambe le armerie, configurando un evidente abuso del titolo di polizia , in attesa della definizione del procedimento amministrativo di revoca.

[Categoria: AttualitÓ]

Pubblicato il: 18 October 2010

Documenti

Link